Logo Università degli Studi di Milano


Dipartimento di

 
 

Animali a vita libera e attività antropiche  

Animali domestici e selvatici

Tavola rotonda

Animali a vita libera e attività antropiche: nuovi scenari sanitari e nuove sfide per il medico veterinario


Sede di Milano, Aula 1, venerdì 4 ottobre 2013

8.30-13.30

(partecipazione gratuita previa iscrizione)


Oggi la professione veterinaria deve confrontarsi, sotto i riflettori di una crescente attenzione dell’opinione pubblica e dei media, con nuove realtà operative, che richiedono una specifica preparazione culturale e professionale capace di integrare aspetti più propriamente sanitari con quelli ecologici, economici e sociali. Il tema della fauna a vita libera è una di queste realtà, in quanto le diverse specie animali domestiche, selvatiche e sinantropiche vengono ad interagire in un contesto territoriale sempre più antropizzato, con scenari sanitari che quindi comportano nuove sfide per il medico veterinario.
Su questo tema si è ritenuto opportuno promuovere un momento d’incontro per esaminare e discutere le competenze sanitarie nell’ambito di una programmazione multidisciplinare, anche in rapporto agli auspicabili sbocchi professionali. Le relazioni introduttive saranno lo spunto per la tavola rotonda, alla quale hanno aderito figure istituzionali, sindacali e professionali.
Finalità dell’evento è fare il punto su come valorizzare e riconoscere, a pieno titolo, il ruolo del medico veterinario quale operatore sanitario nell’ambito delle popolazioni a vita libera, a tutela della salute pubblica ed ambientale.

L'evento è in fase di accreditamento (3 ECM).

Per partecipare è necessario iscriversi utilizzando l'apposito modulo di iscrizione scaricabile in fondo a questa pagina.

 

PROGRAMMA

8.30-9.00    Registrazione partecipanti

9.00-9.10    Saluti di benvenuto - L. Bonizzi (Direttore DIVET, Università degli Studi di
                      Milano)

9.10-9.20    Saluti delle Autorità

9.20-9.30    Introduzione ai lavori - P. Lanfranchi (DIVET, Università degli Studi di
                      Milano)

9.30-9.50    Sanità e conservazione della biodiversità - V. Guberti (ISPRA)

9.50-10.10   Fauna selvatica e competenze del Medico veterinario - B. Bassano
                      (Parco Nazionale del Gran Paradiso)

10.10-10.20  Recupero della fauna selvatica, patrimonio indisponibile dello Stato
                       - G. Gandini  (DIVET, Università degli Studi di Milano)

10.20-10.40  Proposta per un piano di sorveglianza nazionale nella fauna selvatica:
                       gli obiettivi del Ministero della Salute - G. Ferri (Ministero della Salute)

10.40-11.00  Pausa caffè

11.00- 13.30  Tavola rotonda  (Moderatore G. Battelli)

Interverranno:

  • C. Bernasconi (FNOVI)  
  • I. Cerise (Federparchi)
  • P. Cova (Camera dei Deputati)
  • P. Frazzi (Regione Lombardia)
  • A. Grasselli (SIVeMP)
  • P.G. Meneguz (Università)
  • R. Orusa (CeRMAS)
  • A. Troi (SIVeLP)
  • S. Zuffada (Senato della Repubblica)

 

Segreteria organizzativa

Debora Italiano
Dipartimento di Scienze veterinarie e Sanità pubblica (DIVET)
Telefono: 02-50318078
Fax:  02-50318079
E-mail: debora.italiano@unimi.it

Documenti correlati  

Torna ad inizio pagina