Logo Università degli Studi di Milano


Dipartimento di

 
 

POLITICA PER LA QUALITÀ DEL CORSO DI STUDI IN MEDICINA VETERINARIA DELL’UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI MILANO  

Premessa

Il corso di laurea magistrale a ciclo unico in Medicina Veterinaria dell’Università degli Studi di Milano ritiene di fondamentale importanza la definizione e la condivisione di una corretta Politica per la Qualità che contempli la definizione degli obiettivi strategici dell’attività formativa svolta. Il fine ultimo è rappresentato dal soddisfacimento delle aspettative, sia implicite che esplicite, delle parti interessate al progetto formativo e culturale del corso di studi.

Politica per la Qualità

L’obiettivo primario del corso di studi è la formazione a 360 gradi del medico veterinario attraverso un percorso formativo multidisciplinare, di attività ospedaliera e di ricerca improntato sulla prevenzione, la diagnostica e la cura delle malattie degli animali, l’igiene degli allevamenti e delle produzioni, in un’ottica di sanità pubblica veterinaria e mirato ad un più ampio obbiettivo di “One-health”, per garantire la salute e il benessere degli animali, dell’uomo e dell’ambiente. Tale obiettivo è perseguito attraverso la tensione al miglioramento continuo in tutti i settori propri dell’insegnamento, della ricerca, dell’innovazione, della sostenibilità e della divulgazione della conoscenza.

All’interno di tale quadro, il corso di laurea in Medicina Veterinaria ha una cultura della Qualità e del miglioramento continuo e persegue una Politica per la Qualità che ha il fine di soddisfare le esigenze di tutte le parti interessate al conseguimento della formazione di laureati che siano in grado di operare con riconosciute competenze nell’ambito della Medicina Veterinaria.

Le attività formative e quelle di supporto alla didattica si svolgono entro i vincoli, con le deleghe e l’autonomia sanciti dalle norme legislative e dai Regolamenti di Ateneo, di Corso di Laurea e di Dipartimento vigenti.

Le parti interessate sono individuate nelle seguenti componenti:

- gli studenti che frequentano il corso di studi;

- i docenti;

- il personale tecnico e amministrativo;

- l’Università degli Studi di Milano;

- il Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca;

- il Ministero della Salute;

- le Istituzioni regionali, nazionali e sovranazionali collegate al settore della Medicina Veterinaria;

- l’ordine professionale;

- le imprese, i professionisti e le loro associazioni collegate al settore della Medicina Veterinaria.

Nell’ottica di accrescere il livello di soddisfazione delle parti interessate, il corso di laurea opera in accordo all’”European and National University Standards and Guidelines for quality assurance (ENQA)” e stabilisce i seguenti obiettivi strategici, come elementi fondamentali della sua Politica per la Qualità:

  1. potenziare e consolidare l’orientamento degli studenti in ingresso;
    1. potenziare e consolidare i sistemi di valutazione e di monitoraggio delle attività formative e di supporto alla didattica;
    2. potenziare e consolidare l’internazionalizzazione del corso di studi, attraverso collegamenti con istituzioni straniere e programmi di interscambio;
    3. potenziare e consolidare i contatti con l’ambito territoriale e con le istituzioni incoraggiando il coinvolgimento attivo degli stakeholder esterni al miglioramento del corso di studi;
    4. coinvolgere tutto il personale del Dipartimento al raggiungimento degli obiettivi per la Qualità;
    5. potenziare il coinvolgimento attivo del corso di studi nello sviluppo delle comunità entro cui opera attraverso il miglioramento della salute e il benessere degli animali, dell’uomo e dell’ambiente;

Tutto il personale del corso di studi è responsabile dell'attuazione di questa Politica di Qualità.

La Politica della Qualità viene regolarmente monitorata, rivista e migliorata, secondo necessità, avvalendosi del supporto della Commissione Quality Assurance (QA).

 

 

Torna ad inizio pagina