Logo Università degli Studi di Milano


Dipartimento di

 
 

Master di primo livello in Valorizzazione e tutela delle filiere agroalimentari della montagna  

Responsabile: prof. Ivano De Noni

Il master intende contribuire a formare professionisti in grado di sviluppare nuove strategie di filiera mirate a:

- definire strumenti per il sostegno all'innovazione di prodotto e di processo e per il trasferimento delle conoscenze tecniche;
- razionalizzare i costi dalla materia prima al prodotto finito;
- valorizzare, comunicare, tutelare e promuovere prodotti e marchi;
- diversificare i canali di commercializzazione. Il corso intende dunque proporre un’offerta formativa in grado di specializzare le professionalità del settore, con un complesso di elementi teorici, culturali e pratici in grado di rafforzare o aumentare l’expertise degli operatori coinvolti nelle filiere agroalimentari, anche e soprattutto in vista dell’evento Expo 2015, quale evento foriero di nuove opportunità lavorative, progettuali e di network nel settore.

 

PROGRAMMA DEL CORSO

Il corso si svolgerà presso l’Università degli Studi di Milano – sede di Edolo (BS) -via Morino n. 8, 25048 Edolo (BS) a partire dal 16 marzo 2015 sino al 4 marzo 2016.

Il percorso formativo comprende attività didattica frontale e altre forme di addestramento per un totale di 500 ore.
La didattica frontale si articola nei seguenti insegnamenti:

- Filiere agro-alimentari montane. Certificazione e qualificazione dei prodotti agroalimentari della montagna. Tipicità e microflora nei prodotti lattiero caseari. Relazioni tra qualità/tipicità pedologica e tipicità/qualità dei prodotti agroalimentari montani. Sostenibilità delle produzioni agroalimentari montane.

- Economia e politica agricola. Gestione e organizzazione aziendale. Normativa dei mercati agro-alimentari. Food Management. Marketing dei prodotti agricoli montani dalla filiera corta alla GDO. Marketing del territorio. Testimonianza aziendale: sviluppo e marketing di prodotti d’eccellenza, il vino e la viticoltura. “Il caso Cantine Barone Pizzini Franciacorta”. Testimonianza Aziendale: sviluppo e marketing di un’azienda italiana d’eccellenza “il caso Eataly”.

- Fund raising: creazione di business plan di presentazione e di ricerca fondi. Project management: pianificazione e gestione degli investimenti e delle risorse. L'associazionismo nella filiera agroalimentare.

- Tecniche di comunicazione e promozione dei prodotti tipici nell’agrofood della montagna. Organizzazione di eventi nell’agrofood della montagna. Elementi di turismo enogastronomico. Storia e cultura del cibo.

Seguirà un periodo di tirocinio della durata di 250 ore.

Durante lo svolgimento del corso verranno effettuate verifiche sul programma svolto attraverso test a risposta multipla. La prova finale per il conseguimento del master consiste nella presentazione e discussione di un elaborato. Le verifiche di profitto e la prova finale non danno luogo a votazione, bensì a un giudizio di approvazione o di riprovazione, con conseguente ripetizione, in quest’ultimo caso, della prova.

 

ISCRIZIONI

Il corso si rivolge ai possessori di laurea conseguita in una delle seguenti classi ex D.M. 270/2004, ovvero in una delle corrispondenti classi ex D.M. 509/99:

L-2 – Biotecnologie; L-13 – Scienze biologiche; L-18 – Scienze dell’economia e della gestione aziendale; L-25 – Scienze e tecnologie agrarie e forestali; L-26 – Scienze e tecnologie agroalimentari; L-27 – Scienze e tecnologie chimiche; L-32 – Scienze e tecnologie per l’ambiente e la natura; L-33 – Scienze economiche; L-38 – Scienze zootecniche e tecnologie delle produzioni animali. Possono presentare domanda di ammissione anche i possessori di laurea, conseguita secondo l’ordinamento in vigore prima dell’applicazione del D.M. 509/99, in Scienze biologiche, Economia aziendale; Scienze agrarie; Scienze forestali; Scienze e tecnologie agrarie; Scienze e tecnologie alimentari; Chimica; Scienze ambientali; Scienze naturali; Economia e commercio; Biotecnologie agrarie-vegetali, Biotecnologie farmaceutiche, Biotecnologie industriali e ambientali, Biotecnologie mediche, Biotecnologie veterinarie; Scienze e tecnologie delle produzioni animali.

Le domande di ammissione devono essere presentate improrogabilmente entro le ore 13.00 del 2 febbraio 2015.

La selezione per l'ammissione al corso avverrà attraverso un colloquio individuale mirato a verificare le conoscenze relative le tematiche oggetto del master e le motivazioni, e sulla base della valutazione del curriculum vitae et studiorum. Le prove di selezione si terranno il giorno 16 febbraio 2015, alle ore 10.00, presso l’Università degli Studi di Milano – sede di Edolo (BS) -via Morino n. 8, 25048 Edolo (BS).


Il bando completo è reperibile alla pagina dedicata sul sito d'Ateneo

 

SEGRETERIA ORGANIZZATIVA

Università degli Studi di Milano - sede di Edolo (BS)
via Morino n. 8, 25048 Edolo (BS)
Fax: 0364.71324
E-mail: corso.edolo@unimi.it

 

CREDITI FORMATIVI

Il conseguimento del master porta all’acquisizione di 60 CFU.

Torna ad inizio pagina