Logo Università degli Studi di Milano


Dipartimento di

 
 
Notizie  

Questionario on-line “Disfunzione cognitiva del gatto anziano”

Gatto

 

Il questionario “Disfunzione cognitiva del gatto anziano” è stato sviluppato dall’Ambulatorio per i problemi comportamentali del cane e del gatto del Divet per indagare la patologia dal punto di vista epidemiologico.
Se hai un gatto, partecipa allo studio anche tu compilando il questionario on line.

 

PER SAPERNE DI PIÙ:
La Disfunzione cognitiva è una patologia legata all’invecchiamento patologico del cervello, dovuta all’insorgenza di danni a carico dei neuroni del sistema nervoso centrale e caratterizzata da un graduale declino cognitivo. I segni clinici della Disfunzione cognitiva vengono generalmente descritti usando l’acronimo DISHA: disorientamento spaziale (Disorientation), alterazioni nelle interazioni con le persone e gli animali (Interactions), alterazioni del ciclo sonno-veglia (Sleep-wake cycle changes), eliminazione inappropriata (House-soiling) e alterazione dei livelli di attività (Activity levels). La patologia è stata studiata e riconosciuta in molti mammiferi; nell’uomo prende il nome di Morbo di Alzheimer. Pochi studi sono stati effettuati invece sulla specie felina. La Disfunzione cognitiva non può essere curata, ma se riconosciuta precocemente, i sintomi possono essere ridotti e la progressione della malattia rallentata somministrando una terapia dietetica, comportamentale e farmacologica. Il questionario on-line si propone di indagare la patologia dal punto di vista epidemiologico, per verificare la presenza della patologia all’interno della popolazione italiana di gatti.
I dati saranno raccolti in FORMA ANONIMA e utilizzati solo a fini statistici.

17 giugno 2014
Torna ad inizio pagina